Friday 25 September 2020 22:16:58

IPv6 configurazione Windows

Le versioni di windows che supportano il protocollo Ipv6 sono Windows 2000 e Windows XP.
Windows 2000 deve essere comunque accompagnato dal "Services Pack" versione 1 o 2.

Se utilizzate Win2000 con già installato il Services Pack 1:

- fate il login con un account che abbia i privilegi di Administrator

- scaricate il kit IPv6 da: http://msdn.microsoft.com/downloads/sdks/platform/tpipv6/download.asp

- salvate il file .exe in una directory locale (Es: c:\IPv6)

- dalla directory locale eseguite il file .exe appena scaricato ed estraete i files nella stessa directory

- eseguite Setup.exe e installate tale applicazione

- dal desktop di Win2000 cliccate su "Start", puntate su "Impostazioni" e quindi "Rete e Connessioni Remote"

- cliccate ora con il tasto destro del mouse sulla vostra connessione alla rete locale, selezionate "Rete" e quindi cliccate su "Installa", "Protocollo", "Aggiungi" e dall'elenco selezionate "Microsoft Ipv6 Protocol".


Avremo così terminato l'installazione di tale protocollo.

Il programma rimpiazzerà anche i seguenti files di Windows 2000:

- Wininet.dll

- Ftp.exe

- Telnet.exe

- Tlntsvr.exe

 

Incluso con The IPv6 Technology Preview di Microsoft ci sono i seguenti tools:

- ipv6.exe (serve per vedere lo stato delle interfacce, della binding cache, della route table, etc...)

- ping6.exe (è l'equivalente del ping.exe dell' IPv4, manda quindi ICMPv6 Echo Request Messages in attesa degli ICMPv6 Echo Reply Messages e evidenzia le relative informazioni circa il tempo di risposta)

- tracert6.exe (è l'equivalente al tracert.exe dell' IPv4 e serve per evidenziare il routing e quindi gli host IPv6 che i singoli pacchetti attraversano)

- ttcp.exe (serve per mandare UDP Messages tra due nodi, supporta sia IPv4 che IPv6)

- 6to4cfg.exe (tool usato per configurare IPv6 su un network IPv4)

- ipsec6.exe (tool usato per configurare la "IPv6 Secutiry Policy")

 

Se utilizzate Windows 2000 senza Services Pack 1:

- dall'indirizzo http://download.microsoft.com/download/win2000platform/SP/SP2/NT5/IT/W2KSP2.exe scarichiamo il Services Pack 2 per Windows 2000.

- una volta terminato il download lanciate il file .exe appena scaricato e aspettiamo che l'installazione sia terminata (sarà necessario un riavvio del pc al termine dell'operazione)

- prelevate lo stack IPv6 di Microsoft dall'indirizzo http://msdn.microsoft.com/downloads/sdks/platform/tpipv6/download.asp e seguite i semplici passaggi per installarlo

- salvate il file tpipv6-*.exe in una directory qualsiasi (Es: c:\IPv6)

- dalla directory locale eseguite il file .exe appena scaricato ed estraete i files nella stessa directory

- lanciate quindi il Setup.exe e installate i files in una sottodirectory della directory locale (Es: c:\IPv6\files)

- dalla directory contenente i files estratti (c:\IPv6\files), aprite il file "Hotfix.inf" con un editor di testi

- nella sezione [Version] del file appena aperto, cambiate la linea NTServicePackVersion=256 in NTServicePackVersion=512, e salvate questo combiamento

- dalla directory contenente i files estratti (c:\IPv6\files), eseguite il programma Hotfix.exe

- riavviate il computer

 

Dopo che il computer è stato riavviato, continuate l'installazione del Microsoft IPv6 Technology Preview for Windows 2000 partendo dal punto 3 della sezione Installing the Ipv6 Technology Preview for Windows 2000 o dal Readme.htm che si trova nella directory che contiene Setup.exe (c:\IPv6)

Entrambi i documenti si rifanno alla stessa procedura vista per l'installazione dell' IPv6 su Windows2000 con SP1. Nel nostro caso si riparte dal punto 6.

 

Se utilizzate Windows XP:

- su Windows XP, a differenza di Windows 2000, non c'è bisogno di prelevare alcun file addizionale.

- è sufficiente cliccare su "Start", "Esegui" ed eseguire il comando command

- una volta avviato il Prompt dei Comandi, digitiamo ipv6 install (dovrebbe apparirvi la scritta Succeded ...)

 

L'installzione è così terminata e non è necessario riavviare il pc

Passiamo ora all'utilizzazione del tunnel

 

Azzurra IRC Network © 1997-2020

Pagina generata in 15 millisecondi
CSS HTML