Friday 25 September 2020 22:39:38

IPv6 configurazione Linux

Prima di creare il tunnel e usare così i vari servizi Ipv6 dobbiamo controllare che la nostra Linux Box sia idonea ad utilizzare tale protocollo.

Dobbiamo caricare innanzitutto il modulo IPv6 che è situato normalmente in: /lib/modules/2.4.*/kernel/net/ipv6.o
E' necessario assicurarsi che il kernel sia compilato in modo tale da supportare tale protocollo.
Comunque a scansi di equivoci diamo prima il comando 'su - ', inseriamo la passwd di root e proviamo a dare un 'modprobe ipv6' e vediamo quello che succede.

[cyber@localhost cyber]$ su -
password:
[root@localhost root]# modprobe ipv6
[root@localhost root]#

Diamo ora un "lsmod"

[root@localhost root]# lsmod
Module Size Used by
ipv6 141952 -1
ide-cd 27072 0 (autoclean)
cdrom 28512 0 (autoclean) [ide-cd]
... ... ...

Se si ha una situazione di questo tipo allora il modulo ipv6.o è stato correttemente caricato.
Se invece il modprobe ci ritorna "can't locate module ipv6" allora probabilmente il vostro kernel non è abilitato a tale protocollo.
Dovremo così procedere alla ricompilazione del kernel.

Come si può facilmente notare nella lista dei moduli caricati risulta ora esserci anche 'ipv6'.
Se vogliamo che all'avvio della nostra linux box il modulo ipv6 venga caricato automaticamente allora apriamo con un editor di testi qualsiasi il file /etc/rc.d/rc.local e aggiungiamo queste due righe:

#!/bin/sh
modprobe ipv6

Ora la nostra linux box caricherà all'avvio questo modulo

Passiamo ora all'utilizzazione del tunnel

N.B.: se il modprobe dovesse ritornare un errore il supporto IPv6 potrebbe essere builtin nel kernel.

Azzurra IRC Network © 1997-2020

Pagina generata in 10 millisecondi
CSS HTML