Documenti

/ignore e /silence

Le seccature che possono capitarvi in IRC

Version 1.0.0
 

Scritto da Kzoo () e LadyDana () il 24/01/2001
Tradotto ed adattato da SilentMan ()

Ogni commento sul presente documento (solo commenti, non richieste d'aiuto!) puo' essere inviato a . Se avete bisogno di aiuto per argomenti non coperti da questo documento, visitate la sezione IRCHelp di questo sito.
 

Introduzione

Chiunque passi del tempo su IRC potrebbe essere infastidito da utenti che non si comportano in maniera piacevole o rispettosa. Lo scopo di questo documento e' quello di aiutarvi a gestire le situazioni che potrebbero crearsi con questi utenti in modo da renderli meno offensivi. Ricordate, avete a disposizione una serie di comandi che possono essere molto utili ed efficaci. Ci sono anche altre cose che potete fare per far si che questi utenti abbiano vita difficile su Azzurra, per esempio comunicare molti (NON TUTTI!) i comportamenti scorretti a un IRC Operator.
 

Per informazioni su come contattare un IRC Operator, si veda la sezione Contatti di questo sito. 
 

Contenuto di questo documento

1 · I comandi a Vostra disposizione


Ci sono due comandi potenti su Azzurra. Il primo e' per gli utenti che utilizzano il popolarissimo client mIRC, ovvero
 

/ignore nick 3.
 

Se desideri ignorare un utente col nick HotChique, digita
 

/ignore HotChique 3.
 

Questo comando ignorera' uno specifico user@host, senza riguardo al nick da quel momento in poi. E' come un ban privato. Finche' l'utente disturbatore non cambia la propria hostmask, non sarete piu' disturbati. E' possibile utilizzare il comando /ignore in svariati altri modi. Chiedete su #irchelp o scrivete /help ignore sulla finestra "Status".

Per rimuovere un ignore, il comando e'
 

/ignore -r nick

Il comando /ignore ha effetto fino a che non viene rimosso.
 

L'altro comando e' /silence, seguito da alcuni parametri, ma che ha l'effetto di ignorare esclusivamente i messaggi privati (query).
Il primo e' il piu' specifico, l'ultimo e' il piu' ampio, che incidera' su molte persone oltre al solo disturbatore. Puoi trovare l'user@host del disturbatore digitando:
 

/whois nick

Per esempio, se HotChique vi sta disturbando e vuoi usare il comando /silence, digitate:
 

/whois HotChique

Vedrete qualcosa del tipo:
 

HotChique is ~ WBLBE.Jjfw Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo * Hot
HotChique is on libero.azzurra.org
End of /WHOIS list.

Queste informazioni possono essere utilizzate in svariati modi, dipende da "quanto" volete mettere in /silence. Seguono esempi di utilizzo e quello che fa ogni comando.
 

/silence +HotChique!~ WBLBE.Jjfw Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo mette a tacere il nickname HotChique con  il corrispondente user@host ~ WBLBE.Jjfw Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo .
 

/silence +*!*@Azzurra-12345.spamcity.com mette a tacere chiunque provenga da quell'indirizzo, con ogni nick.
 

/silence +*!*@*spamcity.com mette a tacere chiunque usi quel provider.
 

Se viene omesso il segno +/-, si assume che si voglia usare il +.
 

Un silence viene rimosso con
 

/silence -stesso parametro utilizzato per mettere il silence.
 

Cio' significa che, se il parametro era *!*@Azzurra-12345.spamcity.com, dovreste digitare:
 

/silence -*!*@Azzurra-12345modem03.spamcity.com

Digitando soltanto /silence vedrete la vostra silence list.
 

Il comando /silence e' parte del processo IRCD, pertanto una volta sconnessi dal server, tutti i settaggi riguardanti /silence sono perduti.

Questi comandi sono la vostra prima linea di difesa contro le cose che possono succedere in IRC.
 

2 · Che fare contro lo Spam


Lo Spam, o pubblicita' non voluta, e' forse l'intusione piu' noiosa del vostro tempo passato in IRC. Lo spam e' attuato in vari modi, ad esempio pubblicita' a canali, siti web, o addirittura a un particolare script. A prescindere dal tipo, lo spam non e' tollerato dalla maggior parte degli utenti.
 

La prima cosa che potete fare se siete ripetutamente annoiati con lo spam da un utente, e' usare i comandi /ignore or /silence. Potete mettere a tacere in modo piu o meno ampio, a vostra discrezione. Ricordate solo che se mettete in silence una hostmask troppo ampia, altri utenti ne verranno coinvolti.
 

Molti utenti spesso riportano lo spam a un IRC Operator. Se il canale non ha op, se i ban sono stati scavalcati e lo spam continua, e se l'oper ha tempo, puo' entrare nel canale dove lo spam sembra aver luogo e controllare l'accaduto. Dire semplicemente a un IRC Operator che pippopluto sta spammando non invogliera' l'IRC operator a occuparsi della questione, in quanto non e' suo compito, tranne che in casi gravi e reiterati.
 

C'e' sempre una consistente attivita' di inviti e pubblicizzazioni di canali. Questoo va contro le regole di Azzurra, e Azzurra prendera' provvedimenti contro chi esegue mass-invites (vale a dire, ma non esclusivamente, entrare in un canale, mandare l'invite a tutti ed uscire). C'e' anche la possibilita' che azioni amministrative vengano prese contro il canale oggetto dello spam, se lo spam stesso e' eseguito dagli op del canale. Per ulteriori informazioni visitate http://kline.azzurra.org.
 

Se siete stanchi di vedere spam riguardo un certo canale, salvate una copia di quello spam. Potete copiare ed incollarlo in un qualsiasi file di testo, in modo da usarlo come prova al momento opportuno.
 

3 · Sicurezza personale e Harassment


Alcuni utenti non particolarmente edutaci, amano inseguire e maltrattare gli utenti, magari solo per impaurirli e avere informazioni personali da essi. La prima cosa di cui dovete tener conto e' che NON DOVETE DARE ALCUNA INFORMAZIONE PERSONALE A NESSUNO SU IRC a meno che si conosca l'interlocutore o si abbia piena fiducia in lui. Dare informaizoni personali su IRC puo' essere veramente pericoloso e puo' portare a ogni sorta di spiacevole conseguenza. Le notizie sono piene di storie di persone che l'hanno fatto e cosa e' successo come risultato. Se da un lato queste situaizoni non sono dei luoghi comuni, dall'altro non sono neppure cois' rare. Azzurra non e' responsabile delle informazioni che passano tra gli utenti. Dovete usare il Vostro giudizio. Ricordate, la Vostra sicurezza personale e' Vostra responsabilita'!
 

Non tenete informazioni personali sul vostro computer se qualcun'altro puo' accedervi. Non dite in che citta' vivete, la scuola in cui andate, le vostre attivita', il vostro numero telefonico o qualsiasi altra informazione che vi possa identificare. Se lo fate, potreste esporvi a conseguenze poco piacevoli. Naturalmente se conoscete qualcuno da molto tempo su IRC e ne avete la piena fiducia, sta a voi decidere cosa condividere o meno.
(Ho volutamente tradotto anche questa parte, sebbene la situazione sul nostro network sia molto meno "allarmante", in modo da dare alcune linee guida a coloro che si avvicinino a IRC per la prima volta, ndT) 
 

E' difficile che un IRC Oerator intervenga in una situazione del genere. E' fin troppo facile creare log e messaggi finti. Qualche IRC Operator potrebbe scegliere di discutere con il disturbatore, ma come regola generale, affrontare il problema e' compito Vostro. Se e' solamente una seccatura, i comandi /ignore o /silence possono risolvere il tutto.
 

4 · "Nukes" ed altri attacchi di Denial of Service


Azzurra tutela i propri utenti mascherando gli ip di connessione, in modo da evitare attacchi agli utenti. Tuttavia per altre vie e' possibile risalire all'ip di un utente. Azzurra non e' responsabile per attivita' di questo genere. E' preciso dovere e responsabilita' degli utenti proteggersi contro attacchi di questo genere ed avere i necessari software per avere informazioni su chi attacca. Lo staff di Azzurra non traccera' ne' prendera' provvedimenti contro nukers, dal momento che, ripeto, i logs possono essere falsificati con facilita'.
 

Che cosa puo' fare un utente, dunque? 

Alcuni utenti utilizzano firewall software che possono aiutare a prevenire attacchi esterni al proprio computer. Un firewall shareware puo' essere trovato su http://www.zonelabs.com. Ce ne sono anche altri, come per esempio ConSeal Firewall, ottenibile su http://www.consealfirewall.com. Ce ne sono molti altri disponibili sul web, basta cercare sui motori di ricerca.
 

Molte piu' informazioni di quante probabilmente ne avrete mai bisogno sugli attacchi DoS, possono essere trovate su http://www.denialinfo.com.
 

5 · Cloni e Flooding


Si intende per "Flooding" la rapida ripetizione di parole, simboli, comandi CTCP o altro, per sovraccaricare una connessione e forzare la sua interruzione. Questo e' cio' che viene comunemente chiamato "floodare qualcuno". Non solo e' davvero seccante, ma interferisce anche con il normale funzionamento dei server di Azzurra.
 

I cloni aono connessioni multiple a servers di Azzurra, spesso attuate utilizzando software specializzati. I cloni sono spesso usati come strumento con cui "floodare".
 

Sebbene i servizi di Azzurra abbiano un controllo che impedisce l'utilizzo di cloni, i casi di flood e di cloni dovrebbero essere comunicati allo Staff del network.
 

Se siete channel operator, usare il comando /mode #canale +R (che permette l'ingresso solo ai nick registrati ed identificati) spesso risolve il problema, dal momento che i nick in quei casi sono scelti in modo casuale, e pertanto non sono registrati. E' possibile anche moderare il canale con /mode #channel +ml 2 (che modera il canale, in modo che solo gli op e i voice possano parlare, e mette a 2 il limite utenti, in modo che non possano entrare piu' cloni). Cosi' potrete tirare un sospiro di sollievo e decidere con calma il da farsi.
 

Alcuni canali hanno questi modi nel MLOCK (per maggiori informazioni visitate https://www.azzurra.org/irchelp.php) e quindi non possono essere usati. In questi casi e' una buona idea parlare con il founder del canale per chiedergli di cambiare il MLOCK, e utilizzare un buono script di protezione canale. Azzurra non offre supporto per script prodotti da terzi e non si assume responsabilita' derivanti dall'uso proprio od improprio di tali scripts. Alcuni script possono essere scaricati su http://www.mondoirc.net

Se non siete channel operator, e state usando mIRC, potete provare a usare /ignore nick 2, che potrebbe prevenire, come non farlo, il flood contro di voi. Se il flooding e' effettuato da un solo utente, questo limitera' i danni e dovrebbe funzionare. Se i cloni vi mandano messagig in query, usate il comando del client mIRC /close -m, che chiudera' tutte le finestre private che vi sono state aperte.
 

6 · Virus e simili


Durante la vostra permanenza su Azzurra, potreste incontrare anche utenti che cercano di mandarvi virus e trojan. Alcuni di tali files possono essere chiamati Movie.avi.pif, Pretty Park, DMSetup, Links.vbs e altri. Ci sono anche altri software, chiamati 'backdoors', che permetteranno ad altri l'accesso al vostro computer. Una cosa da tenere chiara e' che comunque questi file siano chiamati e di qualunque natura essi siano, potranno danneggiare il vostro computer.
 

L'unico modo di impedire la trasmissione di questi files e' quello di mantenere sempre le vostre opzioni DCC get impostate su "ignore". In questo modo dovrete abilitare le DCC get al fine di ricevere un file. Non accettate mai file dagli sconosciuti!

Se pensate di essere infetti, uscite da tutti i canali su cui siete. Questo aiuta ad evitare che il virus venga diffuso anche ad altri. Andate immediatamente su #irchelp chiedete aiuto agli operatori. Se qualcuno ha problmi con un virus, avvisatelo di cosa puo' fare, perche' potrebbe capitare anche a voi. Se l'utente infettato rifiuta l'aiuto, contattate un IRC Operator e avvisatelo che su un determinato canale un utente infetto sta spargendo virus.
 

Azzurra ha inoltre un sistema preventivo chiamato DCCALLOW che essenzialmente blocca tutti i files le cui estensioni sono utilizzate comunemente per mandare virus. Molte persone non sanno di essere infette e che stanno spargendo virus. Se potete, contattateli e fate loro joinare #irchelp. Per maggiori informazioni sul comando DCCALLOW possono essere trovate su #irchelp.
 

Per tovare una grande quantita' di informazionie ottimi links riguardanti problematiche relative ai virus, visitate http://www.nohack.net.
 

7 · Conclusioni


Imparare e usare i comandi /ignore e /silence.
 

E' Vostra responsabilita' mantenere la Vostra sicurezza personale. Non condividete con altri utenti su IRC informazioni personali, a meno che non siano persone che godono della Vostra piena fiducia.

Usate un firewall per proteggervi dagli attacchi DoS e NukeNabber o software similare per ottenere informazioni su chi vi attacca.
 

Se siete infetti da un virus, o conoscete qualcuno che e' infetto, andate su #irchelp o mandateci chi e' infetto. Per prevenire, non accettate mai file dagli sconosciuti.
 

Azzurra IRC Network © 1997-2020

Pagina generata in 15 millisecondi
CSS HTML