Monday 30 November 2020 00:49:01

Socks/Proxy

KLine - Open Socks Firewall/WinGate

Tipo di KLine: Permanente.

Rimozione KLine: Eventualmente su richiesta a .

Eventuali provvedimenti aggiuntivi: Nessuno.

Quando ci si connette ad Azzurra un servizio dedicato chiamato cybcop.azzurra.org, provvede a scansionare l'IP del vostro client alla ricerca di open socks firewall/wingate.

Cosa si intende con la parola open ? Il termine open sta a significare che il collegamento socks/wingate al vostro computer è aperto all'esterno e che quindi qualsiasi utente internet potrebbe usare il vostro IP per connettersi ovunque sulla rete.
A questo proposito appena connessi ad Azzurra scansioni alle porte 23, 80, 81, 1080, 3127, 3128, 6588, 8000, 8080, 8081 della vostra connessione da parte di cybcop.azzurra.org e dello stesso server IRC non sono tentativi di hacking ma il risultato della scansione proxy effettuata dai security services di Azzurra.
Nel caso risultassero attivi i servizi di Socks Firewall e Wingate, cybcop.azzurra.org provvederà a inviare un notice di warning al client interessato; in particolare il messaggio sarà il seguente:

- cybcop.azzurra.org - Open Proxies/Socks/Wingates are not allowed on this network.
- cybcop.azzurra.org - Visit http://kline.azzurra.org for more info.


Da questo momento in poi il client interessato è passibile di un provvedimento di KLine.
Per evitare che questo succeda disconnettetevi immediatamente da Azzurra, disabilitate l'open socks firewall/wingate e poi riconnettetevi successivamente.

Nel caso abbiate provveduto a disabilitare l'open socks firewall / wingate ma vi ritroviate ancora klineati, inviate una mail a chiedendo la rimozione della stessa.

Vi è poi un ulteriore caso, cioè quello di coloro i quali non hanno un server proxy o wingate lasciato inavvertitamente aperto (o mal configurato) sulla propria macchina, ma sfruttano tale "falla" nei sistemi altrui, per collegarsi su IRC apparendo con un hostname o IP che non è il loro.
La maggior parte dello SPAM su Azzurra viene effettuato proprio dai suddetti soggetti, motivo per cui siamo particolarmente sensibili al problema.
Se invece adottate questa tecnica per paura di ricevere nuke ed altri attacchi D.o.S. verso il vostro computer, vi informiamo che su Azzurra l'indirizzo IP (o hostname) risultante nei messaggi sul canale, o nei whois, viene appositamente mascherato proprio per evitare questo tipo di problema.
E' quindi perfettamente inutile appoggiarsi a dei socks per mascherare il proprio hostname, perchè comunque esso non sarebbe visibile per intero su Azzurra, e potreste rilevare tra l'altro problemi nella connessione (come lentezza eccessiva).

Azzurra IRC Network © 1997-2020

Pagina generata in 5 millisecondi
CSS HTML